“Quando le ombre si fanno lunghe”

//“Quando le ombre si fanno lunghe”

“Quando le ombre si fanno lunghe”

Rated 5.00 out of 5 based on 2 customer ratings
(2 customer reviews)

La conobbi a Parigi in una libreria affollata. Urtandola per sbaglio, frettolosamente, mi girai in modo meccanico verso di lei per chiederle scusa. Pensando di trovarmi davanti al solito viso anonimo, farfugliai un distratto e confuso “mi scusi”. I miei pensieri e i miei movimenti erano già oltre quell’incontro, se non fosse stato per il suo sguardo magnetico che paralizzò il tempo attorno a noi. I miei occhi infatti restarono incollati ai suoi in un attimo eterno colmo di profondità. Chi era quella donna che mi sorrideva con fare materno e rassicurante?
Le parole mi si congelarono in gola mentre lei continuava a tenere quel suo sguardo bambino appiccicato al mio, cosa di cui ero ben contenta. Aveva fra le mani un libro con una copertina coloratissima, di fiabe probabilmente. Indossava un cappellino di velluto color panna assai bizzarro, una giacca dal tessuto morbido color lillà che le disegnava i fianchi perfettamente. Pantaloni chiari su gambe ben scolpite. Capelli castani e ondulati tenuti a caschetto, facevano da cornice ad un viso piuttosto squadrato, seppur dolce. Un bel nasino ed una bocca che pareva essere stata creata apposta per sorridere ed accogliere. Oltre che a baciare, naturalmente. Accogliere chi, come me, stava cercando una risposta… Fu lei a rompere il ghiaccio, se mai ghiaccio ci fu fra noi.
“Non le trovi anche tu affascinanti le fiabe? Non ho nessuno a cui raccontare favole, ma non ho mai rinunciato al piacere di immergermi in mondi fantastici e di perdermi in scenari da sogno. E che messaggi di speranza in questi libri! Li adoro davvero. Mi aiutano a tenere viva la fantasia, mi aiutano a ricordarmi ogni giorno che la vita è magica. Leggere le fiabe è come decidere quali occhiali indossare: occhiali con lenti scure oppure occhiali con lenti chiare e colorate?”

 

 

Description

Data di pubblicazione: 2010 (nuova edizione: 2018)

Genere: Romanzo Contemporaneo, Romance

Pagine: 150

Disponibile in ebook su numerose librerie online e in cartaceo su Amazon

Recensione su ” Il Tempo”

 

Un viaggio interiore, un romanzo d’amore e di consapevolezza. I personaggi principali della storia, Irène, Maddalena, Jonathan e Marcello, sono accomunati dalla volontà di andare oltre la corteccia delle cose, oltre le memorie antiche che riducono la vita ad una pura ed arida sopravvivenza costituita da un meccanico susseguirsi di gesti, emozioni e pensieri. Irène, il fulcro della vicenda, scopre l’esistenza di un nuovo modo di vivere grazie all’incontro con Maddalena, una scrittrice di fiabe, che diventa per lei una sorta di guida spirituale. Sarà infatti lei ad insegnarle l’importanza di indossare occhiali con lenti colorate per guardare il mondo; sarà sempre lei ad insegnarle l’importanza dell’osservazione di sé al fine di raggiungere una maggiore consapevolezza e una maggiore presenza. Sarà, infine, Maddalena a prendere teneramente per mano Irène in un viaggio alla scoperta di se stessa e di un misterioso manoscritto lasciato incompiuto e nascosto in una chiesetta medievale fra le colline marchigiane. Incompiuto perché in attesa di una persona speciale che continui la storia iniziata tanti anni prima. Il romanzo è una storia d’amore fra quattro anime che all’infinito si rincorrono e si perdono per poi ritrovarsi ad un livello superiore, in una dimensione temporale in cui i confini fra passato, presente e futuro, magicamente, si annullano.

2 reviews for “Quando le ombre si fanno lunghe”

  1. Rated 5 out of 5

    admin

    “Chi cerca un romanzo romantico e appassionante di facile lettura, ma allo stesso tempo desidera qualcosa di diverso dai soliti cliché, in grado non solo di intrattenere il lettore ma anche di coinvolgerlo e stimolarlo, difficilmente ne rimarrà deluso” – Recensione completa: http://www.natividigitaliedizioni.it/recensione/quando-ombre-si-fanno-lunghe/

  2. Rated 5 out of 5

    Sebastian D

    La più bella storia d’amore di tutti i tempi.

Add a review

Your email address will not be published. Required fields are marked *